L'Amerigo Vespucci

L'Amerigo Vespucci

PDFStampa

 

 L'Amerigo Vespucci
 
 a Chioggia

(guarda le foto)

 

Ore10.30  di venerdi 22 ottobre
 L'Amerigo Vespucci, la nave scuola della Marina Militare Italiana, ambasciatrice e simbolo stesso della tradizione marinaresca nazionale, il veliero più bello e famoso nel mondo, entra nel Porto di Chioggia.

Moltissime le imbarcazioni private hanno accompagnato in corteo il “Vespucci” dal suo ingresso nella bocca di porto alle banchine di Isola Saloni.

Lancioni, pescherecci, yacht e naturalmente le "nostre" barche:  le barche d'epoca che l' associazione I Venturieri, ha chiamato a raccolta, pronte a omaggiare la bellezza unica del veliero su cui si formano i cadetti dell'Accademia Navale di Livorno.

Con l'arrivo di Nave “Vespucci”, OTTOBRE blu 2010  è entrata così nel vivo della festa dedicata alla vela, al vento e al colore.

Nel 2009 la prima edizione fu dedicata a Salvatore Todaro e al sommergibile che oggi ne porta il nome e che proprio a Chioggia ricevette la Bandiera di Combattimento, quest'anno alla presenza del Vespucci si è scelto di abbinare il ricordo di Agostino Straulino, il più grande dei velisti italiani, che della nave scuola fu leggendario comandante. Nella ex chiesa di San Martino in campo Duomo a Chioggia è stata aperta una mostra iconografica dedicata al “signore del vento” più volte campione del mondo e olimpionico di vela.

Sabato 23, alle ore 11, inoltre, Giuliano Gallo (inviato del Corriere della Sera) nel corso della  conferenza su Straulino ha anche avuto parole d'affetto per  il nostro presidente fondatore: Gian Marco Borea, ricordando come proprio con lui abbia avuto inizio la sua passione per il mare e la vela.